Hong Kong e la sua economia contestata

Per quando riguarda l’economia, adesso tutti gli occhi tendono  in Asia, precisamente in Cina; però oggi il nostro articolo parla di più l’economia di Hong Kong. Si tratta di una regione ma economicamente è cresciuta enormemente e grazia allo sviluppo massimo del settore informatico e il turismo. L'altezza del livello del PIL lo indica proprio il fatto che il loro è tre volte più alte rispetto a quello della Cina.

Una migliore condizione economica

Nonostante questa superiorità, la disuguaglianza  del reddito tra gli abitanti risulta enorme perché ci sono delle persone ricchissime a fianco delle altre poverissime. Pero l’autonomia economica di Hong Kong rispetto alla Cina metropoli prova la libertà e la felicità del popolo il fatto che maggior parte dei giovani non hanno problemi alla ricerca del lavoro dopo gli studi anche se loro hanno la voglia di uscire il paese di nascita per sia la Russia che gli Stati Uniti di America. Al contrario proprio la Cina ha bisogno l’aiuto di Hong Kong perché nei mesi scorsi la Cina aveva la difficoltà con la tensione politica ed economica con Gli stati Uniti quindi menomale c'è la presenza di Hong Kong che tiene la Cina in equilibrio.

La superiorità crollata dell’economia

Sappiamo che Hong Kong ha il tasso più basso della disoccupazione con solo un’po meno di 3%  però è contesto questo percentuale dall'anno 2021 a causa della pandemia di covid-19 in cui la disoccupazione aumenta più di 300% per solo tre anni. Siccome la tensione Cino-Americano è stata lunga Hong Kong riconosce un’po l’impatto della crisi il fatto che il loro PIL continuamente di scendere fino a cifra negativa mentre lo Stato riconosce per la prima volta da quindici anni la carenza  di bilancio enorme che non è mai successo da loro. Tutti i settori sono indeboliti laddove il turismo sarebbe più toccato dell’anomalia.